Scuola, Pavanelli (M5S): “per l’Umbria pioggia di fondi per classi smart e a prova di Covid”

Scuola, per l’Umbria pioggia di fondi per classi smart e a prova di Covid

E’ stata pubblicata la graduatoria degli istituti destinatari dei finanziamenti dell’avviso per la realizzazione di smart class nel secondo ciclo, la regione Umbria ha visto un totale di 48 progetti candidati e lo stanziamento totale richiesto è di 479.927,29 euro.

Le scuole del territorio avranno a disposizioni circa 10mila euro, fondi strutturali Europei per la programmazione 2014-2020, che consentiranno di acquistare, anche in vista della ripresa di settembre, strumenti e dispositivi digitali, accessori e periferiche hardware (come proiettori, webcam o scanner), software e licenze per piattaforme di e-learning, monitor touch screen e per creare spazi digitali nelle scuole, favorendo nuove metodologie di apprendimento.

Parallelamente, il Ministero ha pubblicato anche i risultati relativi al bando che ha messo a disposizione per l’Umbria oltre 5 milioni di euro per il finanziamento della cosiddetta edilizia “leggera”, ovvero interventi di adeguamento e di adattamento funzionale degli spazi e delle aule didattiche in conseguenza dell’emergenza sanitaria da Covid-19.

“Esprimo massima soddisfazione per l’ottimo lavoro che il Miur sta ininterrottamente svolgendo dall’inizio dell’emergenza mettendo al centro gli insegnanti, gli studenti, e la loro formazione” conclude la senatrice”.

Le scuole del vostro territorio avranno tempo per richiedere i fondi dalle ore 10.00 del 13 luglio 2020 alle ore 15.00 del 23 luglio 2020 e dovranno accedere all’area PON “Per la Scuola” del sito http://www.emmapavanelli.it/emmapavanelli.it/www.istruzione.it/pon/